Sezione Misure e Valutazioni

Stime comunali standard della qualità dell’aria

La valutazione annuale della qualità dell’aria nel Lazio viene effettuata combinando i dati ottenuti dai monitoraggi da rete fissa con il sistema modellistico con tecniche di assimilazione a posteriori.

La valutazione fornisce il campo di concentrazione dei diversi inquinanti normati su 2 domini di indagine, il primo che si estende per tutto il territorio regionale con una risoluzione orizzontale pari a 4 km x 4 km, il secondo che comprende l’area metropolitana di Roma con una risoluzione orizzontale pari a 1 km x 1km. Il risultato sono i valori medi orari di concentrazione su celle di dimensioni pari alla risoluzione orizzontale, a partire da questi vengono poi calcolati i differenti standard di legge.

Per rappresentare lo stato di qualità dell’aria di ogni comune, partendo dai campi di concentrazione ottenuti con la valutazione, viene computato sull’insieme di celle che ne rappresentano il territorio, il valore minimo, massimo e medio (inteso come media pesata) degli standard stimati per ogni inquinante.

I parametri normati per cui sono riportati i valori per ogni comune del Lazio vengono sintetizzati nella seguente tabella.

Inquinante Parametro Descrizione
PM10 media media annua (µg/m3)
superi numeri di superamenti giornalieri di 50 µg/m3
PM2.5 media media annua (µg/m3)
NO2 media media annua (µg/m3)
superi numeri di superamenti orari di 200 µg/m3
C6H6 media media annua (µg/m3)
CO superi numero di superamenti di 10 mg/m3 della media mobile massima su 8 ore
SO2 superi numeri di superamenti giornalieri di 125 µg/m3
O3 superi numeri di superamenti della media mobile massima su 8 ore giornaliera di 120 µg/m3

Di seguito sono consultabili le stime degli standard in base alle valutazioni dello stato della qualità dell’aria dal 2013, per ogni comune del Lazio.

Stime comunali Anno 2013
Stime comunali Anno 2014
Stime comunali Anno 2015
Stime comunali Anno 2016