ARPA Laziomargherita
ARPALAZIO
ARPA LAZIO

IN EVIDENZA

L’ISPRA presenta il IX Rapporto “Qualità dell’ambiente urbano” frutto del lavoro coordinato e condiviso dall’intero Sistema Agenziale ARPA/APPA e della collaborazione con Enti e Istituti di livello nazionale. http://www.isprambiente.gov.it

...
[ leggi ]


Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2013: I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività. Visita le pagine al link: http://www.unesco.it/cni/index.php/news/275-settimana-ess-2013

...
[ leggi ]

  [A] arpalazio.it Strumenti per la Sostenibilità / Valutazione Ambientale Strategica  
stampa | invia ad un amico | aumenta dimensione font dimensione font diminuisci dimensione font | grafica standard | versione accessibile scura | versione accessibile chiara  

Valutazione Ambientale Strategica

La Valutazione Ambientale Strategica
Per Valutazione Ambientale Strategica o VAS si intende uno strumento che permette di «garantire un elevato livello di protezione dell'ambiente e di contribuire all'integrazione di considerazioni ambientali nei piani e programmi sia all’atto della loro elaborazione che all’atto della successiva adozione[1]».

Questi obiettivi si raggiungono, è questo lo scopo principale della VAS, attraverso la valutazione, lungo le diverse fasi che costituiscono l’iter di formazione di un piano o programma, delle sue “prestazioni” ambientali, ovvero dei benefici ambientali connessi alle azioni (piano o programma) che si vanno realizzando.

La VAS ha tra i suoi fini principali quello di mostrare al decisore le conseguenze ambientali della propria azione.

La VAS deve, quindi, essere vista come uno strumento di supporto alla decisione, che si presenta non come una valutazione puntuale ma come un processo valutativo che deve iniziare al momento dell’ideazione dei piani e dei programmi, fin dalla fase del loro design e deve, per quanto possibile, non ritardare i tempi del processo di pianificazione / programmazione.

Obbligatorietà della VAS
La VAS è stata introdotta dalla Direttiva Europea 42/2001 che Concerne gli effetti di determinati piani e programmi sull'ambiente, e avrebbe dovuto essere recepita dagli stai membri entro il 21 luglio 2004.

Da tale data quindi gli effetti ambientali di un'ampia gamma di piani e programmi pubblici dovrebbero essere valutati sulla base della Valutazione Ambientale Strategica. La Direttiva 42/2001 non è stata però ancora recepita in Italia e pertanto allo stato attuale la procedura di VAS non è obbligatoria.

Inoltre, con la  Legge 15 dicembre 2004, n. 308 Delega al Governo per il riordino, il coordinamento e l'integrazione della legislazione in materia ambientale e misure di diretta applicazione (Gazzetta Ufficiale n. 302 del 27 dicembre 2004), si assegnano al Governo 18 mesi per provvedere alla predisposizione di testi unici sulle procedure per la valutazione ambientale strategica.

[1] Direttiva 2001/42 concernente la valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull'ambiente


[T] Top
ARPA Lazio - Servizio Tecnico - Divisione Ecogestione - Tel. +39 0746 267 202 - Fax +39 0746 267 279 - www.arpalazio.it - ecogestione@arpalazio.it

ARPA Lazio - Servizio Tecnico - Divisione Ecogestione - Via Garibaldi,114 - 02100 Rieti
Tel. +39 0746 267 202 - Fax +39 0746 267 279 - ecogestione@arpalazio.it - www.arpalazio.it

Data: 22 11 2019 - ora: 23:25