ARPA Laziomargherita
ARPALAZIO
ARPA LAZIO

IN EVIDENZA

L’ISPRA presenta il IX Rapporto “Qualità dell’ambiente urbano” frutto del lavoro coordinato e condiviso dall’intero Sistema Agenziale ARPA/APPA e della collaborazione con Enti e Istituti di livello nazionale. http://www.isprambiente.gov.it

...
[ leggi ]


Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2013: I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività. Visita le pagine al link: http://www.unesco.it/cni/index.php/news/275-settimana-ess-2013

...
[ leggi ]

  [A] arpalazio.it Strumenti per la Sostenibilità / Contabilità Ambientale  
stampa | invia ad un amico | aumenta dimensione font dimensione font diminuisci dimensione font | grafica standard | versione accessibile scura | versione accessibile chiara  

Contabilità Ambientale

La  contabilità ambientale fisica e monetaria
La definizione di strategie e politiche per lo sviluppo sostenibile non può prescindere da una solida base cognitiva che parta dalla descrizione accurata dello stato dell’ambiente e delle interazioni che intercorrono tra attività umane e natura per arrivare alla quantificazione degli impatti ambientali delle attività umane.

Nell’idea di "contabilità ambientale" rientrano pratiche e metodologie volte a colmare le lacune attuali di tale base cognitiva o a migliorarne la qualità, anche in virtù della necessità di informare non solo i decisori politici ma anche il pubblico che deve essere coinvolto nel processo decisionale.

L’obiettivo della contabilità ambientale è quindi per definizione quello di mettere la natura nel conto, ovvero migliorare la qualità dell’informazione ambientale e facilitare l’integrazione delle considerazioni ambientali nei processi decisionali.

A seconda dell’oggetto dell’attività di contabilizzazione la contabilità ambientale può essere di tipo fisico o monetario.

La contabilità ambientale fisica si concretizza nella realizzazione di sistemi di informazioni basati su dati ambientali e fisici capaci di:

  • Descrivere lo stato dell’ambiente
  • Individuare le criticità ambientali
  • Identificare gli elementi alla base delle criticità
  • Quantificare gli impatti ambientali delle attività umane


Sono strumenti di contabilità ambientale fisica del territorio:

  • Gli indicatori ambientali
  • L’impronta ecologica
  • Il bilancio ambientale
  • L’analisi dei flussi di materia
  • L’analisi eMergetica


La contabilità ambientale monetaria riguarda un’area molto vasta di interventi che comprende sia l’elaborazione di bilanci territoriali corretti o corredati da dati/indicatori relativi alla sostenibilità dello sviluppo sia la valutazione economica dei beni ambientali.

Rientrano nella prima area di intervento le diverse modalità di raccolta delle informazioni economiche sull’ambiente utili a monitorare la spesa pubblica e le politiche di intervento ambientali (es. conto satellite EPEA).

La seconda area di intervento riguarda le metodologie utilizzate per  attribuire un valore monetario ad un bene ambientale, tra cui:

  • Metodi indiretti che comprendono il metodo del prezzo edonico e del costo del viaggio
  • Metodi diretti o di valutazione contingente


Per entrambe le categorie non è stato ancora trovato consenso metodologico, oltre al fatto che in molti criticano in partenza l’idea che alla natura venga attribuito un valore monetario.

Utilità della contabilità fisica
La contabilità fisica serve a:

  • Descrivere e quantificare le interazioni tra economia e ambiente in termini di flussi fisici di risorse naturali, prodotti e residui
  • Descrivere e quantificare le interazioni tra economia e ambiente in termini di stock di risorse naturali presenti nell’ambiente
  • Fornire ai decisori degli indici sintetici dell’impatto ambientale causato dalle attività economiche su un territorio o su una risorsa naturale

 

Utilità della contabilità monetaria
La contabilità monetaria serve a:

  • Quantificare le transazioni economiche connesse all’ambiente e quindi riorganizzare i bilanci economici tradizionali in tal senso
  • Valutare in termini monetari il danno ambientale che consegue dall’uso quantitativo e qualitativo delle risorse naturali


Obbligatorietà della contabilità ambientale
Ad oggi la contabilità ambientale non è obbligatoria. Sono, tuttavia, attualmente in esame al Senato tre disegni di legge che la renderebbe tale, ovvero:

  • Il Disegno di Legge n. 188 Fausto Giovanelli
  • Il Disegno di Legge n. 958 Giuseppe Specchia
  • Il Disegno di Legge n. 900 Sauro Turroni


L’obiettivo della Commissione Ambiente è quello di arrivare ad un “testo unificato”, sulla base del quale presentare emendamenti.

In tutti i casi, oggetto del disegno di legge sarà l’introduzione di un sistema di contabilità ambientale monetaria, volto alla realizzazione di un conto satellite della spesa ambientale sul modello del conto EPEA.



[T] Top
ARPA Lazio - Servizio Tecnico - Divisione Ecogestione - Tel. +39 0746 267 202 - Fax +39 0746 267 279 - www.arpalazio.it - ecogestione@arpalazio.it

ARPA Lazio - Servizio Tecnico - Divisione Ecogestione - Via Garibaldi,114 - 02100 Rieti
Tel. +39 0746 267 202 - Fax +39 0746 267 279 - ecogestione@arpalazio.it - www.arpalazio.it

Data: 15 10 2019 - ora: 03:17