Attività di monitoraggio della qualità dell’aria: i modelli di dispersione degli inquinanti in atmosfera e le misure in atmosfera

Obiettivi formativi del progetto
Coprire la carenza culturale cronica che attualmente caratterizza il personale della maggior parte delle Agenzie secondo cui i processi di inquinamento atmosferico sono visti unicamente come oggetti da misurare fiscalmente applicando metodiche certe, senza porsi minimamente il problema di quali possano essere le cause del fenomeno e di quali siano i meccanismi chimico/fisici coinvolti. Questa falsa credenza è, peraltro, in netto contrasto con quanto richiestao dalla Direttiva 2008/50/CE e dal D.lgs. 155/2010 che la recepisce.


Obiettivi didattici generali
Fornire in maniera approfondita tutte quelle nozioni di meteorologia, di micrometeorologia, di chimica dell’ e di modellizzazione numerica necessari alla compresione dei fenomeni di inquinamento atmosferico. Oltre a ciò, fornire una base culturale approfondita nelle problematiche di misura dei vari parametri caratteristici della bassa atmosfera (grandezze meteorologiche, capacit√† disperdente dell’atmosfera, concentrazione dei vari inquinanti, ecc.), in cui la presenza costante della turbolenza sovverte completamente le metodiche di misura standard, tipiche delle misure di laboratorio, meteodiche totalmente inapplicabili e fuorvianti in atmosfera.


Obiettivi didattici specifici
Fornire ai partecipanti le seguenti competenze tecniche:


Materiale didattico Giornate 10-11 Novembre 2011

La micrometeorologia e la dispersione degli inquinananti in aria.
Introduzione alla turbolenza atmosferica. Concetti, stime e misure.
(Versione pre-editoriale)
Fondamenti fisici e fenomenologici
Modello fluidodinamico del PBL
Descrizione statistica della turbolenza
Modello operativo del PBL
Le scale della turbolenza
Parte 01 - Caratteristiche Generali del Planetary Boundary Layer (PBL)
Parte 02 - Modello Fluidodinamico del PBL
Parte 03 - Descrizione Statistica della Turbolenza
Parte 04 - Modello Operativo del PBL
Parte 05 - Le Scale della Turbolenza
Parte 06 - Teoria della similarità
Parte 07 - Il PBL in condizioni di omogeneità superficiale
Parte 08 - PBL in Condizioni Superficiali Eterogenee
Parte 09 -Tecniche Numeriche per un Modello Operativo di PBL
Parte 10 - Anatomia di un Modello Operativo di PBL
Parte 11 - Modelli Diagnostici e Processori Meteorologici
Parte 01 - 11

Materiale didattico Giornate 24-25 Novembre 2011

Premessa - Richiami di Micrometeorologia
Parte 01 - Teoria di base della dispersione degli Inquinanti in atmosfera
Parte 02 - Modelli di dispersione di tipo stazionario
Parte 03 - Modelli euleriani
Parte 04 - Modello langrangiano Puff
Parte 05 - Modello langrangiano a particelle
Parte 06 - Processi di deposizione
Parte 07 - Chimica dell'atmosfera e modellizzazione delle reazioni chimiche
Parte 08 - L'aerosol atmosferico e la sua modellizazione

Materiale didattico Giornate 14-15 Dicembre 2011

Parte 01 - Misure nel PBL
Parte 02 - Elaborazioni primarie dei dati e stima dei parametri del PBL
Parte 03 - Misure di inquinanti gassosi con analizzatori operanti in continuo
Parte 04 - Inizializzazione dei modelli ed assimilazione delle misure
Parte 05 - L'osservatorio atmosferico
Parte 06 - Misure di remote sensing da terra
Parte 07 - Tecniche Lidar per lo studio del particolato atmosferico e dello strato mescolato
Parte 08 - Caratterizzazione del PMx in atmosfera